Nostalgia…


Sto ascoltando “Come Foglie” di Malika Aiane e la dedico a mio marito Seb che è a Milano, mentre io sono qui, a New York, sola da quasi due mesi, se escludo i primi giorni con lui e la visita di Barbara.

Già, la nostalgia.
Il termine, pur derivando dal greco (νόστος= ritorno eάλγος= dolore), i greci non lo conoscevano. Il sostantivo è stato  coniato, nella seconda metà del ‘600,  da un medico svizzero  che rilevava un certo stato d’animo, una sorta di malinconia, nei soldati costretti a stare lontani da casa.  Successivamente il termine ha acquisito un’accezione più ampia, quella che usiamo noi oggi,  di rimpianto, di anelito, di  desiderio intenso e disatteso, di dolore dell’anima.
Ecco, è  il sentimento che mi pervade da oggi, da quando  ho saputo che, forse, mio marito, per problemi di lavoro indifferibili e non delegabili,  non potrà venire a trovarmi e stare qui 20 giorni con me, come programmato, con biglietto aereo già in mano.
La scuola chiude per due settimane e avevamo pensato di fare un giretto di qualche giorno tra il Connecticut e il  Rhode Island, a 150 miglia (240 km) da New York.
Ma non è per la mancata vacanza che soffro. Soffro perché ho nostalgia, forte, e la tecnologia, che sicuramente aiuta, non mi basta più.
Non ho voglia di tornare a Milano che non mi manca per niente. Potrei dire che qui ho trovato l’America.
Ma mi manca la tangibilità dell’affetto, la percezione dei sentimenti attraverso gli occhi, i gesti, gli sguardi. Mi manca mio marito che accarezza da vicino la mia anima tormentata, che la sa rasserenare, che la sa capire e  placare. Che sa dissetare la mia arsura.
E’ vero, ho scelto io di venire qui  sapendo che sarei stata sola molti mesi in una città sotto molti aspetti difficile, in una città che ti rapisce, che ti dà tanto, che ti ruba l’anima, a 6000 km di distanza, con un oceano in mezzo.
Altri mesi da sola sono una dura prova.

Mi hanno sempre insegnato che tutti siamo utili ma nessuno è indispensabile.
Pare non sia così.

Annunci

Informazioni su Titti

Ho una valigia sempre pronta... Vedi tutti gli articoli di Titti

11 responses to “Nostalgia…

  • Moky

    C’e’ una bella canzone rock di (Chris) Daughtry, che e’ stata in testa alle classifiche americane per un anno, forse anche piu’ circa 3 anni fa… e dice nel ritornello “Be careful what you wish for, ‘cause you just might get it all…”

    Il tuo desiderio di vivere a NYC si sta realizzando in pieno, ma senza la presenza delle persone che ami, e’ piu’ dura ci quello che pensavi…

    Se Seb non viene davvero e gli rimborsano anche parzialmente il biglietto, vedi se trovi un volo con Southwest per Phoenix (o Tucson, ma di solito no ci sono voli diretti…)… Sarebbe l’unica spesa che dovresti affrontare… per il resto saresti nostra ospite… oddio, io ti metterei al lavoro in cucina… 🙂

    • Titti

      Moky, la canzone è molto bella e struggente. Non conoscevo questo gruppo e ora andrò a cercare su YouTube qualche altro pezzo.
      Fino all’ultimo ho speranza che Seb venga ma in caso contrario mi piacerebbe venirti a trovare, non come ripiego, ovviamente, ma per soddisfare il piacere di stare con un’amica come te! Sarebbe un onore stare in cucina e mi divertirei un sacco!! A ognuno dei ragazzi darei un incarico, anche alla Fagiolina!!! 🙂

  • marta

    è la prima cosa che ho chiesto a tuo marito quando ci siamo conosciuti a praglia “non ti manca la tua mogliettina?” e lui mi ha risposto che eravate sempre in contatto con skype e io ho pensato “vedremo..” ma non per gufare, quanto piuttosto perchè avevo intuito la forza del vostro legame e perchè so cosa significa avere al proprio fianco una persona speciale, che non ti fa sentire mai sola, incoraggiando comunque la tua indipendenza e personalità. tieni duro titti, vedrai che il tempo volerà e in completa sintonia con te stessa saprai essere una compagna ancora migliore!
    ma vogliamo parlare di quando la nostalgia ti prende nei confronti di qualcosa di indecifrabile? ti capita mai? davide dice che questi stati d’animo rispondono alla mia periodica esigenza di “sentirmi un po’ male”…mmmhh…muble muble..

    • Titti

      Ahhh Marta, hai gufato!! 😉 Naturalmente scherzo, però le tue previsioni erano azzeccate! Skype è un ausilio importantissimo perchè ti dà la possibilità di parlarsi e anche di vedersi ma guardarsi negli occhi, con complicità, è possibile solo da vicino. E a me manca la complicità, la condivisione, anche se per un breve periodo, con Seb. Il nostro rapporto è speciale e ancora mi chiedo, però, come faccia a stare con un’anima dannata come me! Boh…. Una mogliettina tranquilla che non se ne va a New York per dei mesi non era meglio? Boh…
      La nostalgia per qualcosa di indecifrabile? Chiedi a me, sono maestra!!!! Anch’io, quando sono in un periodo di relativa pace faccio di tutto per cacciarmi in qualche tormento, per stare male…Anche in questo ho da insegnare!!! 😉 Se vuoi venire a ripetizione da me, sei la benvenuta!

  • Pippi

    Oh Titti che brutta notizia!
    Spero che non sia vero, cioè spero che ora le cose sembrino così ma poi magari cambino… e che Seb alla fine possa raggiungerti e condividere con te anche questo pezzo di strada…
    Ma sai qual’è stato il mio primo pensiero? Vado io a tenere compagnia a Titti …. poi mi sono ricordata che non ho il passaporto pronto.
    Il mio secondo pensiero è stato per il vostro legame…. meraviglioso… un’altra cosa invidiabile che hai cara Titti.
    Il terzo pensiero è per te, piccola grande donna che in ogni caso stai facendo una grandissima esperienza…. e che ne uscirai più forte! Ti faccio l’augurio di contagiare con la tua energia le persone che incontrerai, perché la tua esperienza, bellissima e faticosa, diventi un seme che può germogliare nelle vite di altre persone… Che in fondo secondo me è questa la nostra missione sulla terra… trovare il nostro posto nel mondo e aiutare gli altri a fare altrettanto…

    • Titti

      Pippina, spero sempre in un last minute dei miracoli! Come le cose sono cambiate, inopinatamente, in peggio potrebbero, altrettanto inopinatamente, cambiare in meglio. E’ questo che mi continuo a ripetere!
      Il tuo messaggio mi ha commossa, non per dire, mi hai fatto venire i lucciconi. Se venissi qui saresti la benvenuta, non è difficile prendere un volo per New York!
      L’esperienza che sto facendo è davvero grande sia dal punto di vista “professionale” (come vorrei togliere quelle virgolette, invece sono ancora un hobbysta!) che personale. Ma non è vero che ho tutta questa energia, io non me la sento. Diciamo che dopo quello che ho passato (prima di incontrare Seb ma anche un po’ dopo) tutta la vita, ora, mi sembra una passeggiata. L’augurio che mi fai è molto bello e vorrei veramente condividere la mia esperienza e contagiare le persone ma non credo di essere all’altezza. Quello di aiutare gli altri, hai ragione, è una grande missione e ognuno può dare qualcosa, anche piccola.
      Il tempo è migliorato grazie alla pioggia di ieri che ha fatto abbassare la temperatura di una dozzina di gradi (sempre Farenheit) e oggi c’è un bel sole ma la giornata non è soffocante. A presto, Pippi!!! 🙂 SMACK

  • Pippi

    P.S. fa sempre così caldo? Qui è un’estate che non lo sembra neppure… almeno finora

  • claudiananni

    tesoro quanto sei speciale! Che fortunello il tuo maritino! Resisti, ti stai facendo una meravigliosa esperienza, è quello che mi dico io, che sono in Ticino, figurati! 🙂 Quindi ritieniti strafortunata e divertiti anche per me! Mi hai fatto vneire voglia di scrivere e condividere, ho anch’io da oggi un mio blog, eccolo! http://claudiananni.wordpress.com/
    ciao e a presto nel mondo virtuale!

    • Titti

      Oh Claudia!! Benvenuta nella mia casa virtuale!!!!! Che bello trovarti qui! Il mio maritino parte sabato (dopodomani) e mi lascia solaaaaaaaa fino a ottobre!!! Ritorna qui il 20 settembre!!!!
      Stupendo che tu abbia un blog! Lo metto tra i preferiti!!! Scriverai solo ricette o altro? Un abbraccio a te e alle piccole!

  • ClaudiaNanni-Acquaviva

    ma no, scriverò di me e non solo delle mie ricette. Delle cose che mi piacciono e che tengono sveglia la mia mente! grazie per il “benvenuto”, ti dico la stessa cosa a te! Mi sa che dovrò chiederti aiuto di tanto in tanto… non è immediata la gestione di questo blog! 😉

    • Titti

      Molto bene, Claudia! Un blog solo di ricette alla lunga annoierebbe! E poi il web è pieno di ricette. Inoltre, c’è già Veganblog con la sua variegata, interessante e stimolante comunità. Quello che cattura è l’attualità, parlare di sé, di quello che passa per la mente, qualche curiosità, qualche intimo pensiero. Chiedimi tutto l’aiuto che vuoi, senza scrupoli. Quello che so (non è tanto, ovviamente) lo condivido con te.
      Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...