Fru-shi in salsa di fragole


Continua il mio esercizio di copiatura. Questa volta ho copiato da questo libro:

Ingredienti per 36 fru-shi
1 cup di riso a chicco corto
1 cup di acqua
1 cup di latte di cocco
1 Tablespoon di zucchero di canna
una presa di sale
4 pesche nettarine mature
1/4 di cup di marmellata
300 grammi di fragole tagliate sottili
bacche a scelta (lamponi, mirtilli, more)

Per la salsa di fragole:
2 cup di fragole tagliate
1/2 teaspoon di pepe nero
2 teaspoon di succo d’arancia
1/2 cup di acqua
2 Tablespoon di aceto balsamico

Procedimento:
Per il sushi: far bollire riso, acqua e latte di cocco, a bassa temperatura, coprire e mescolare finchè il liquido non  è tutto assorbito.
Aggiungere zucchero e sale al riso cotto e lasciare raffreddare completamente.

Per la salsa: in un pentolino, scaldare, a fuoco medio, le fragole tagliate, il pepe, il succo di arancia e l’aceto balsamico, fino a che la salsa non abbia la consistenza di uno sciroppo.
Scottare le pesche in acqua bollente per 60 secondi. Disporle in una ciotola di acqua ghiacciata, quindi pelarle e, successivamente, tagliarle in piccoli spicchi, non molto spessi.
Creare, con il riso, delle forme allungate e compatte, poco più grandi di una noce (la dimensione, in ogni caso, è soggettiva) con una leggera pressione dei palmi delle mani, dando loro la classica forma del sushi.
Spalmare, su ciascuna formina di riso, un po’ di marmellata (io ho scelto quella di fragole) e appoggiarvi con una leggera pressione la frutta predisposta (uno spicchio di pesca, delle fragole a fettine, 3 mirtilli, 2 more tagliate a metà). Accompagnare con la salsa di fragole.
Può essere servito come dolce, a fine pasto o per uno spuntino insolito.
Suggerisco di gustare il fru-shi con questo pezzo di Janis Joplin “Cry Baby

Annunci

Informazioni su Titti

Ho una valigia sempre pronta... Vedi tutti gli articoli di Titti

6 responses to “Fru-shi in salsa di fragole

  • ClaudiaNanni-Acquaviva

    cry baby, è la mia canzone preferita. Di sempre, per davvero e in assoluto! Grande Titti! il tuo fru-shi l’ho già provato da tempo… ottimo! 🙂

    • Titti

      @Claudia: effettivamente è un grande pezzo che ha fatto la storia della musica! Il fru-shi è sicuramente di effetto! 🙂

      @Moky: mi piacerebbe, eccome, seguire un incontro di Colleen!! E il libro con la sua firma sarebbe un grande onore! peccato che alcuni ingredienti che lei utilizza si trovino solo negli US. 😦 Per esempio, mi viene in mente il liquid smoke. Grazie per i complimenti, ma ho copiato e copiare da una maestra come Colleen, il successo è assicurato!!

      @Franco: hai proprio ragione, è una ricetta divertente!! Ed è, senza ombra di dubbio, assai originale! Per stupire gli ospiti!!

  • Moky

    Peccatu tu non possa andare a vedere/ascoltare Colleen, e farti firmare il libro!!
    Viene in Arizona i primi di novembre, ma a Phoenix e per di piu’ non in un fine settimana, quindi noi non possiamo andare… 😦
    Il suo ultimo libro, uscito da forse un 3 settimane, “The 30-day vegan challenge) e’ uno dei best-sellers su Amazon (#104?)!!!
    Sempre ottime ricette da lei (e da te…)

  • Franco

    Fru-shi…che dire? sembra davvero buono e l’idea molto divertente!
    Ottimo suggerimento sicuramente da provare!
    Ciao
    Franco

  • Yari

    L’ho vista diverse volte in giro, ma non l’ho ancora mai provato il sushi di frutta. Magari me lo preparo con la tua versione 😉

  • Titti

    @Moky e Franco: la mia risposta al vostro commento compare prima del commento. Ho fatto io confusione…

    @Yari: è veramente scenografica e originale anche nel sapore senza essere eccessivamente ardita. Per stupire gli ospiti si presta benissimo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...