Serata al Blue Note


Qualche sera fa, sono stata al Tempio milanese del Jazz, grazie alla vincita di due biglietti con una semplice telefonata a Nick The NightFly  conduttore del programma “MonteCarlo Nights”, su RadioMonteCarlo.
Non ho mai vinto niente ma questa volta posso dire che la fortuna  mi ha baciato.
E che serata! La tromba di Paolo Fresu

e il piano di Omar Sosa (la sciarpa era bellissima)!!

La fusione di due isolani (Paolo Fresu è sardo e  Omar Sosa è cubano) ha creato un vincente mix di jazz, musica cubana, Africa e world music. Mediterraneo e Caraibi.
Una serata di energia, poesia e spiritualità, musica elettronica e jazz ha identificato questa loro avventura nata quasi per caso, otto anni fa, in occasione del Festival che tutti gli anni Paolo Fresu organizza a Berchidda, in provincia di Olbia-Tempio.
Quell’incontro ha suggellato un’amicizia profonda e l’inizio di una comunione artistica che non si è più fermata.

Il nuovo disco è Alma, un album che conferma  la poesia e la sintonia che scaturisce dai due artisti quando suonano insieme. Osservarli intensamente mentre suonavano dava la sensazione della complicità e della grande intesa stabilita tra loro che si riconosceva dai sorrisi ammiccanti che si scambiavano, come se, nonostante la distanza sul  palco, ballassero insieme.

Il Blue Note di Milano è chic, è comodo e, pur essendo grande, dà la possibilità di godere di una buona visione e di un’ottima acustica da qualsiasi angolo.
Il Blue Note di New York, nonostante la grande fama e l’indiscusso fascino che suscita, è piccolo, sempre affollato e, se non si ha la fortuna di acquistare dei biglietti davanti al palco, non offre né un’ottima acustica né una buona visione e si rischia anche di stare in piedi.
L’ultima volta eravamo appollaiati al bancone del bar da dove non si vedeva il palco.
Per chi passa da Milano, e ama il jazz, il Blue Note è una meta imperdibile, specialmente da quando ha chiuso il mitico “Capolinea“, storico tempio del jazz milanese.

RadioMonteCarlo è la radio ufficiale del Blue Note e ogni giovedì, dopo le 22:00, trasmette la diretta dal locale.

Annunci

Informazioni su Titti

Ho una valigia sempre pronta... Vedi tutti gli articoli di Titti

13 responses to “Serata al Blue Note

  • Moky

    Il Capolinea ha chiuso? Ma no….
    La vincita dei biglietti spero sia solo l’inizio di gran fortune che ti aspettano…

  • Silvia Pareschi

    Che meraviglia! Peccato per i prezzi, io al Blue Note di Milano non posso permettermi di andare! (Qui a SF Enrico Rava l’ho visto per $25!)
    Neanch’io sapevo che avesse chiuso il Capolinea! 😦

  • accantoalcamino

    Nooooooooooooooooooo, Nick The NightFly che ascoltavo nelle mie notti dipingitorie a Trieste mi ha fatto conoscere un sacco di bella musica, ricordo che ripeteva Chick Corea Eletrick band Elektric Band e Chick Corea….ed io giorno dopo sono corsa a prendermi i CD. Io ti amo (marito di Titti non preoccuparti, sono brutta, cattiva , acida e vechia babbiona 😀 )

  • vittoria

    che bella serata, grande Titty!!

    • Titti

      @Moky: purtroppo ha chiuso e, credo, anche in modo brusco.
      Hmmm….mi sa che la vincita dei biglietti è stata una parentesi..

      @Silvia: è vero, il BN di Milano è caro. Al BN di NY (ancorché in piedi e senza bevanda) ho pagato 20$ (meno di 17 euro)
      A Milano se, oltre al concerto (che prevede, nel prezzo, una bevanda), consumi la cena o il brunch arrivi a 100 euro. E’ un peccato che la musica, oltretutto così bella e di alto livello come il jazz, sia poco fruibile.
      Purtroppo il Capolinea non esiste più! 😦

      @accantoalcamino: lo ascolto quasi ogni sera. E’ rilassante, accogliente e, hai ragione, trasmette bella musica.
      Io sono brutta, cattiva, vecchia, carampana!!! :-; Kisssssssssssssss

      @Vittoria: davvero una bella serata! Ciao Vitto! 😉

  • b&k

    Ma cosa ci dici? Il Capolinea? :O Uff…quante cose son cambiate in questi due anni!Cmq, che bella occasione!

  • Katy

    Sono felice per te Titti! 🙂
    Mi sono sempre chiesta se effettivamente si vincesse qualcosa e, a quanto pare, è così 😀 Hai fatto benissimo a provarci…la fortuna aiuta gli audaci! 😉
    Un abbraccione

  • Donna con fuso

    Caro si, peró io devo ancora trovare un brunch equivalente, Ho un ricordo bellissimo di quel posto!

  • alessandra

    Avevo sentito Fresu al Blue Note un po’ più di un anno fa…. e ci sarei tornata sicuramente anche quest’anno se non avesse coinciso con i miei corsi di recitazione 😦 Mi è dispiaciuto un sacco non andare a sentirlo, Fresu mi piace moltissimo….

    p.s. al Blue Note a New York sono andata una volta, ho ascoltato Dee Dee Bridgewater in un omaggio a Billie Holliday… è vero, è molto piccolo ma a me piaceva quella sensazione di essere tutti stretti intorno al palco… sarà che ho avuto la fortuna di capitare ad un tavolino che godeva di una buona vista 🙂

    baci

    • Titti

      @b&k: purtroppo il Capolinea non esiste più….. 😦

      @Katy: non ho mai vinto niente e anche la sera in cui la Radio invitava gli ascoltatori a telefonare non volevo chiamare. Ma poi, sfidando il fato, mi sono convinta che valesse la pena tentare. 😛 😛
      Infatti, la fortuna aiuta gli audaci!
      Un abbraccione a te!! 😀

      @Donna con fuso: è sicuramente un posto che lascia il segno!! Il brunch, essendo vegan, non l’ho mai provato ma credo proprio che sia di qualità. 🙂

      @Alessandra: corsi di recitazione? Magnifico! E dove reciti?
      Sì, è vero, il Blue Note di New York dà una sensazione di complicità e partecipazione. Ma noi, l’ultima volta (per i Manhattan Transfer) siamo stati in piedi davanti al banco del bar che, rispetto al palco è laterale.
      I Manhattan Transfer non sono un grandissimo gruppo jazz ma se si fosse trattato di McCoy Tyner o Sonny Rollins o altri grandi, mi sarei inferocita…. 😛
      Besos

  • Acquaviva

    adoro Fresu… bravissimo! Ciao Titti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...