Fantasmini, pinocchietti, vade retro!


Con la bella stagione l’esposizione all’orrore è perennemente in agguato.

A volte, per non vedere certe oscenità, vorrei fosse sempre inverno.   Ma tant’è… Io amo l’estate anche se mi devo sottoporre a queste cadute di stile. Horribile visu mi viene da dire.
Questo terribile accessorio (quasi peggio dei cuscinetti alle spalle anni ’80 che le signore continuavano ad aggiustarsi causa scivolamento) chi l’ha inventato?
E non ne sono immuni né donne né uomini. Uomini in giacca e cravatta, mocassino e, ai piedi, i fantasmini che si intravvedono.
Ma non farebbero meglio a mettersi un paio di calze?

E, donne in tailleur, tacco a stiletto e fantasmini.  Magari color carne…perchè non si vedano. E invece si vede!

Per non parlare dei pinocchietti  – indossati da padri di famiglia (e, talvolta, pure da nonni) – che lasciano scoperti 10 cm di gamba. Ma non si guardano allo specchio?

Sarà che, andando a spasso con la Joy, oggi ne ho visti troppi!  E lo sfogo mi serve a scacciare i dèmoni del pensiero.

Sto ascoltando  Stan Getz&Chet Baker in I’m old fashioned

Annunci

Informazioni su Titti

Ho una valigia sempre pronta... Vedi tutti gli articoli di Titti

29 responses to “Fantasmini, pinocchietti, vade retro!

  • Attars

    Ahahahah Titti condivido profondamente!!Soprattutto sui pinocchietti, che ridere!

  • Silvia Pareschi

    Adoro i tuoi abbinamenti musicali! Adesso me lo ascolto mentre lavoro.
    Condivido l’orrore per il pinocchietto, il fantasmino e anche per le spalle imbottite anni ’80! Io le toglievo sempre, trovavo che conferissero un look da buttafuori di una discoteca della Germania dell’est.

  • antonella (@antorra)

    Sono troooppo d’accordo con te su questo! Qui per fortuna non si vedono in giro tanti fantasmini e pinocchietti ma gli uomini sembrano conoscere solo i calzini corti! Che orrore anche quelli!

  • saretta

    Mi associo a questo appello( io non indosso collant da inizio marzo vedi tu) e..aggiungerei anche una polemica su Fuseaux e leggins ad ogni costo…vi prego!!!!
    Questione di buongusto, no?!
    Grande Tittiiii
    bacio

  • saretta

    PS:una mia amica ha raccontato che era in aeroporto e vede uno fighissimo in abito…roba da cadere la mascella.Dopo un po’ accavalla la gamba e…calzino corto bianco DI SPUGNA con bande colorate..ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh, ormone cokpito ed affondato/e sepolto)

    • Titti

      @Attars: veramente, meglio ridere per non piangere!!

      @Silvia: grazie!! Non avevo dubbi sul fatto che odiassi pinocchietti&C. Ah ah ah buttafuori della germania dell’Est! Anch’io scucivo i cuscinetti dalle spalle!! Orrore!!!

      @Antonella: mamma mia, anche il calzino corto (magari di spugna o color nocciola…ah ah ) è terrificante. Pensavo fosse una prerogativa dei tedeschi che, in estate li portano con i sandali!!! Dai, fai qualche foto!!!

      @Saretta: anch’io tolgo i collant prestissimo, tra febbraio e marzo. E li indosso da novembre. Poi via alle nudità dei piedi! 😀
      L’uomo fichissimo col calzino corto di spugna è da rinchiudere!!

  • accantoalcamino

    @saretta, perchè ci fai questo? 😦

  • celeste

    ahaha, fortunatamente non ho mai beccato un uomo che fa una cosa simile, altrimenti vade retro ( oh, poi dipende da com’è, se è proprio valido ci passo sopra, basta che chiuda un attimo gli occhi…;) )

  • Marta NewHorizons

    Sapessi a cosa devo assistere io in Cina! in confronto i pinocchietti sono chic!!! ma a me fanno così sorridere 😆

  • saretta

    SCusate se ho racontato un fatto agghiacciante… ;)ops!

    • Titti

      @Celeste: beh, se è proprio fichissimo…si può sempre fargli cambiare calze! Conviene portarsene un paio in borsetta…si sa mai!! 😛 😛

      @Marta: immagino cosa vedi in Cina! Anche qui i cinesi nostrani non scherzano!! 😉

      @Saretta: effettivamente il tipo che ha visto la tua amica era disgustoso!!! 😀

  • elle

    Ahah! Anch’io odio i fantasmini, anche quando non si vedono: pensare che ci siano quegli aggeggi tra il piede e la scarpa mi fa star male. Però devo dire che non ho mai visto (finora) fantasmini strabordanti, per lo meno!
    Aggiungo alla parata degli orrori personali le scarpe aperte davanti (le chiamano peep shoes) coi collant: argh!
    Ho una giacca nuova con delle minispalline, anch’io le aborrivo, ma questa mi pare che dia tutto sommato un effetto discreto. La prossima volta che la metto sarò molto più critica, e nel caso, estirperò il male 😀

    • Titti

      @Elle: hai ragione, anche la calza visibile nelle scarpe aperte davanti(qui, credo si chiamino scarpe spuntate) merita il premio dell’orrore! La lista sarebbe lunga. Un giorno mi metto di buzzo buono e la compilo…. Ma mi serve l’aiuto di tutti!!
      Se i cuscinetti della tua giacca sono invisibili e servono a creare un bell’effetto non sono da togliere. 😉

  • accantoalcamino

    Mai nulla eguaglierà il turista tedesco (non me ne voglia donna merkel 😉 ) con sandalo da fraticello con calzino/calzettone e bermuda….

  • Katy

    Cara Titti, tu almeno vivi a Milano dove tutto è un po’ più chic -però forse i fantasmini no…-, hai idea di cosa sia Rimini da giugno a settembre? Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare! 😀
    La maggior parte delle persone crede che, data la vicinanza del mare, sia lecito e consono andare in giro per le strade mezzi nudi (con cellulite, peli, carne cadente…tutto in bella vista); non sai quante volte mi sono sentita dire la frase “Beh, un abito così va bene al mare, ma non in città dove vivo io” da persone che avevano lasciato il buongusto a casa.

    Mamma mia, hai proprio ragione, per certe cose l’inverno è fantastico! 🙂
    Un abbraccio

    • Titti

      @Katy: effettivamente, immagino che Rimini induca in certe tentazioni stilistiche…. Come luogo di mare tutti si sentono in diritto di abbigliarsi da spiaggia senza pensare che Rimini è anche una città di gusto e non solo una spiaggia a tutto tondo! Perché non ti annoti le descrizioni delle persone più curiose?
      Comunque, non credere cara Katy, anche a Milano, città mondiale della moda, il buongusto, spesso, è uno sconosciuto! 😀
      Un abbraccio a te!! 😛

      • Katy

        Hai proprio ragione, vedono Rimini solo come spiaggia e non come città. Per anni non ho compreso la frase “va bene per qui, ma non per la città dove vivo”, poi ho capito.
        Mi sa che dovrei proprio annotarmi le descrizioni delle persone più “particolari” e condividerle con voi 😉

  • Moky

    Faccio un po’ l’avvocato del diavolo: diciamo che se vivi in un posto come l’Arizona centrale, dove la temperatura da aprile a settembre non scende mai sotto i 35 gradi… e vuoi metterti un paio di scarpe che non siano le ciabattine o le crocs, allora senza collant sai che sono garantite vesciche da guinness, e con i collant e’ invece garantita la trasformazione di gambe e piedi in due salsiccione…. la mini-calzettina (non sapevo si chiamasse fantasmino…) ti risolve il dilemma! (per chi usa le scarpe aperte, ora fanno queste mini-calzette col buco davanti….) Dai, proprio tu che sei americanizzata, dovresti accettare la comodita’ che una soluzione così comporta! 🙂

    • Titti

      @Moky: è vero, sono americanizzata e apprezzo molto la praticità che viene applicata dagli anglosassoni e, in particolare, proprio dagli americani. Ma non puoi negare che i fantasmini (così chiamati perché dovrebbero essere invisibili) siano totalmente antiestetici e, a mio avviso, nemmeno pratici. Infatti, non sarebbe meglio, per vincere il caldo, un sandalo aperto con il piede nudo? 😀

      @Katy: quelli che vedono Rimini solo come una spiaggia e non come ANCHE una città di mare (ma pur sempre una città) sono senza educazione. Comunque, vorrei vedere nella loro città come vanno in giro agghindati. Perché lo stile, secondo me, è come il coraggio di Don Abbondio e cioè “chi non ce l’ha non se lo può dare.” Baci 😉

  • accantoalcamino

    Buongiorno!!! Bacio e bau…

  • accantoalcamino

    Ciao Titti, cosa pensi della nostra Amica che è a Parigi? A Torbole le faremo lavare i piatti 😀

  • Barbara

    meglio ridere, sì.
    spero niente di grave. un abbraccio.
    🙂

  • Antome

    Sì sinceramente a volte non capisco, io preferisco non mettermi nessuna calza oppure indossare una calza con stile, ma a che pro fingere di non averne? Se anche riesco a nasconderlo poi capita che quando mi tolgo le scarpe tutti gli occhi sono puntati sullo strano indumento che porto al piede cosa che non capita con un piede nudo o un piede normalmente calzato. Che poi porto pantalocini normali (non pinocchietti) con i mocassini, di questo tipo sia chiaro http://images.askmen.com/fashion/articlepics/tip7.jpg. Con altri più eleganti mi ci troverei male in inverno figurati in pantaloncini, possono star bene e dare una figura elegante ad una ragazza se li mette con la gonna, questo sì. Questi mocassini poi li metto con una calza corta alla caviglia, spesso nera o blu scura, mi assicuro che non superi il punto più sottile della caviglia, perchè è un punto critico, più sotto e la calza “recide” il piede e la gamba, più su e tronca del tutto la linea ideale della gamba, cosa importante anche per noi ragazzi.
    Ho visto ragazzi portare benissimo questo stile e sono coloro che mi hanno ispirato a reinventarlo, altri per cui è uno stile abitudinario e privo di cura, tipi con pantaloncinii troppo larghi e lunghi con annessa camicia dentro, (io metto quasi solo magliette o al massimo camicie a maniche corte) e tessuto in eccesso, accompagnati mocassini fin troppo eleganti lucidi decorati ed eleganti, talvolta senza calze o con calze bianche spiegazzate e indecise tra caviglia e polpaccio, oppure il fatidico fantasmino bianco visibile. Tra i giovani (tra cui ma questi in media saranno sui 20 anni) ho visto vans a scacchi, tutto sommato passabili con calze bianche corte, che in quel caso forse non stonano, oppure scarpe in tela rosse con calze bianche o nere, bianche stanno bene secondo me con timberland blu a lacci bianchi, ma non coi mocassini, secondo me).
    Altri erano a piede nudo, che va benissimo, ma non in mocassini fin troppo pesanti e accollati per l’estate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...