Strudel e croissant della Stefy

E dopo il successone dei biscotti e delle crostatine della Stefy (vedi post QUI), ora è la volta dei croissant e dello strudel. Che – me lo aspettavo – sono venuti entrambi meravigliosamente bene.
Ho dimezzato le dosi suggerite dall’autrice ma le proporzioni sono le stesse.

Per 20 croissant (da 22-23 grammi l’uno – peso crudo) e uno strudel per 6-8 persone. (Tra parentesi, in blu, gli ingredienti della ricetta originale di Stefy)

Ingredienti:
425 gr farina di tipo 1 (ho setacciato la farina integrale che compero sempre  in chicchi che mi faccio macinare, al momento, dal negoziante)
150 gr succo di mela (autoprodotto – frullando 1 mela con il mitico  Vitamix , acquistato da Patrizia di Cacaopuro, e aggiungendo un po’ d’acqua)
150 gr sciroppo d’acero ( malto di riso)
125 gr pasta madre (la mia ha 100 anni e me l’ha spacciata Pippi)
25 gr olio di girasole spremuto a freddo
1/2 granello di sale integrale (io l’ho messo, ma non l’ho capita….. 😉 )

Per farcire i croissant:
marmellata di more (crema di pere)

Per farcire lo strudel:
2 mele golden
pinoli
cranberry (mia nonna, trentina DOC, esperta in strudel, si rivolta nella tomba a sentir parlare di cranberry…)
(marmellata biologica all’albicocca – io uso marmellate composte di sola frutta e succo di mela, niente zucchero – e delle mandorle pelate tagliate grossolanamente)
Cannella
farina di mais fioretto (una spolveratina sul ripieno – mia nonna metteva il pangrattato)

Procedimento per i croissant (il testo è praticamente un copia-incolla dalla ricetta di Stefy – eh eh mi sto impigrendo….):
In una ciotola capiente, versare gli ingredienti liquidi e girare bene con un frustino per amalgamarli. Dopodichè, unire gradualmente la farina e mescolare bene fino a ottenere un impasto morbido e uniforme.

Lasciare riposare l’impasto coprendo il recipiente e conservandolo in un  ambiente lontano da correnti d’aria.

Quando sarà raddoppiato di volume, dividerlo in più palline,

da stendere con l’aiuto del mattarello e ricaverne dei triangoli.

Farcire con marmellata ma anche senza ripieno sono ottimi. Arrotolare i triangoli e  sistemarli in una teglia.

Lasciar lievitare ancora un pochino e infornare a 180° per 15 minuti (i tempi variano in base al forno).
Pennellare con un po’ di sciroppo d’acero e infornare ancora – a forno caldo ma spento – per qualche minuto.

E questa sono io, irresistibilmente golosa

Procedimento per lo strudel:

Stendere la sfoglia con il mattarello

Riempirla con il ripieno

Arrotolare e…personalizzare. La S non sta per strudel ma per Stefy!!!

Infornare a 180° per 25 minuti .
Sfornare e pennellare con un po’ di sciroppo d’acero e rimettere in forno caldo ma spento ancora qualche minuto.

E domani gli ospiti della casota vegan gusteranno queste delizie!!

E io, mentre mi gusto queste delizie, ascolto due irresistibili Titani del Jazz: Miles Davis&Sonny Rollins in The Prestige Classics

Annunci

Informazioni su Titti

Ho una valigia sempre pronta... Vedi tutti gli articoli di Titti

29 responses to “Strudel e croissant della Stefy

  • accantoalcamino

    Adorotti 🙂 Questo impasto l’ho già messo in lista, ho una “robina” nella testa..magari per il prossimo anno alla Casota 😉
    Hai provato poi la brisè all’avocado?

  • accantoalcamino

    Sono curiosa di avere il tuo parere perchè ho altri “esperimenti-vegani per te con “esso” 😉
    Bacio con schiocco e carezzina infinita alla mia adorata nipotina Joy 🙂
    Ero in “conferenza telefonica” con Saretta, mica pizza e fichi 😀

  • alessandra

    ma che meraviglia questo impasto 🙂
    io molto triste invece perché ieri ho cercato di riciclare delle mele troppo mature e del latte di mandorla in scadenza creando un dolce che è venuto… terrificante 😦 Ma dagli errori di “progettazione” sto imparando tanto 😀

    p.s. ma a tua volta spacci pasta madre? 🙂 (domanda vagamente interessata eheheheh)

    • Titti

      @Alessandra: è una delizia, l’impasto, e non sarò mai abbastanza grata alla nostra amica Barbara per avermi fatto scoprire la Stefy! Che dici se organizziamo un brunch al mio rientro a Milano?
      Dagli errori si impara, eccome! sai quante schifezze ho prodotto prima di diventare una grande chef (ahahahahhahahahahahhahaahahhahahahahaha 😀
      😀 )???
      PS certo che spaccio, e sarò il tuo pusher! 🙂

      • alessandra

        ottimo, volentierissimo presente per il brunch se riusciamo ad incastrarlo fra gli impegni dei week end (mi sa che prima noi ci vedremo una volta infrasettimanale, perchè da qui a fine ottobre i miei week end sono già andati… detta così sembra che me la tiri, in realtà sono solo una che si incasina la vita prendendo un impegno dopo l’altro :()

      • Titti

        @Alessandra: non ho fretta, Ale. Abbiamo tutto l’inverno a disposizione. Mi metterò in coda….. 😀 Comunque, anch’io, quanto a incasinarmi la vita, credo di non essere seconda a nessuno!! 😉

  • saretta

    Uè signoreeee!Eccomi!
    ma che cosine buonerrime hai sfornato Titti!
    Qui ora che ho acceso il forno proverò di tutto!
    besos

    • Titti

      @Saretta: sono solo il braccio di tanta bontà. La mente è la Stefy! Con questo freddo umido, accendere il forno è una goduria! 😀
      Poi arriverà la bolletta…AARRGGHH! 😦

  • stefycunsy

    ciao a tutti! sono la mente! auahau
    sono onorata di essere ancora tra le pagine del tuo blog, ma soprattutto nella colazione dei tuoi clienti. Quali sono state le loro reazioni? Grazie anche per la dedica, giro tutto nella mia pagina, onoratissima! 🙂 se lasci commenti nel mio blog su queste ricette, allega tranquillamente il link delle tue “rivisitazioni”, è bellissimo scambiare, condividere, modifcare…. buon lavoro!

    • Titti

      @Stefy: ciao Mente!! Stamane gli ospiti non si alzavano più da tavola. Questa è la più bella reazione, quella che mi dà maggior soddisfazione!!
      Hanno apprezzato croissant e strudel oltre che il caprino vegan alle erbe, la nocciolella (nutella vegan) e altre cosucce autoprodotte!!!
      Ho lasciato il commento sui post relativi a croissant e strudel! Grazie!!! 😉

      • stefycunsy

        sì, per una cuoca le soddisfazioni più grandi sono proprio quando i commensali non se vanno più via!!! 😉
        come fai il caprino vegan? Ho anche io una ricetta di formaggio vegan al basilico, ci confrontiamo? 😉

      • Titti

        @Stefy: beh, cuoca….diciamo che sono un buon manovale (;-) 😉 ) – E godo quando mi chiedono il bis!!!
        Certo che ci confrontiamo, ecco il caprino vegan https://pensierinomadi.wordpress.com/2012/01/08/caprino-vegan/
        Quando ho pubblicato la ricetta usavo ancora lo yogurt sojasun ma, proprio una decina dopo, ho iniziato a usare lo yogurt autoprodotto (usando come starter il Sojade molto più buono e biologico). 😉

  • Giusy

    Fortunati i clienti della Casota, altrochè!!!!

  • CescaQB

    Se proprio una golosastra1
    Questo sfornate sono davvero super … posso dire di esser orgogliosa di te ^_^

  • elle

    Buoni!!
    Anch’io prendo solo marmellate senza zucchero, sono eccezionali!
    Nello strudel anch’io ci metto il pan grattato, eventualmente fatto tostare un po’ in padella. Come viene col fioretto?

    • Titti

      @Elle: sì sì, Elle, le marmellate senza zucchero sono più salutari e non tolgono nulla al sapore e al gusto! Il fioretto non l’ho sentito, al palato. Il pangrattato è sicuramente migliore e conferisce allo strudel quel tocco di rusticità tipico. Ho usato il fioretto perchè ero senza pangrattato!

  • Herbs

    quindi procede tutto alla grande!? invidio molto gli ospiti della Casota che potranno gustarsi le tue prelibatezze!
    bravissima Titti!!!!

  • Barbara

    è nato un amore!!
    e del resto quando le cose sono genuine non possono proprio non piacere, eddai….
    bacionissimo 🙂

  • Federica Gif

    Ciao titti 🙂 che forte che sei!!! Ho sempre seguito con interesse i tuoi articoli 🙂
    Ogni tanto verro’ a visitarti 😉 un abbraccio e complimenti!

    Federica 🙂
    http://www.mipiacemifabene.com

    • Titti

      @Federica: ma ciaoooo!!! Che piacere trovarti qui! Grazie per seguirmi! Hai un blog anche tu, vedo. verrò prestissimo a trovarti!!! 😉

      • Federica Gif

        ciaoooo! si, ho anch’io il mio blog anche se da poco, infatti tu che sei maestra potresti darmi qualche utile consiglio se ti va 😉 un bacione! a presto.

        Federica 🙂

      • Titti

        @Federica: ho visto il tuo blog ma non riesco a commentare. Hai messo qualche blocco? Io maestra????? ma che dici? Sono semianalfabeta!!! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...