Crostata di pistacchi con crema di fragole e cioccolato

crostata

E’ da un po’ che non pubblico ricette e lo spunto a ripubblicare qualche preparazione me l’ha dato Davide, affezionato lettore e commentatore che, vedendo la foto di questa crostata, sulla pagina FB del mio B&B, mi ha chiesto le indicazioni per prepararla.
La ricetta l’ho trovata sulla rivista “Cucina naturale” di maggio 2013.
L’ho riprodotta fedelmente anche se la prossima volta apporterò qualche piccola modifica che, nella lista degli ingredienti elencati qui sotto, metterò fra parentesi in grassetto blu.
Il titolo di questo post corrisponde a quello della ricetta.

Ingredienti per 8 persone

Per la base:
200 grammi farina semintegrale + 1 cucchiaio per lo stampo
50 gr zucchero di canna
100 gr pistacchi (toglierne un cucchiaio per la decorazione)
1 cucchiaino di lievito per dolci – 5 gr
6 cucchiai di olio EVO o di girasole (ho usato girasole + 1 cucchiaio per lo stampo
acqua (mezzo bicchiere)

Per la crema di fragole
600 grammi di fragole (toglierne 4- 5 per la decorazione)
1 cucchiaino di scorza di limone grattuggiata
1 cucchiaino agar agar (2 cucchaini di agar agar)
50 gr zucchero canna
200 ml acqua

Per la decorazione
4-5 fragole grandi (tolte dai 600 grammi per realizzare la crema)
1 cucchiaio di pistacchi (tolto dai 100 grammi per l’impasto)
50 gr cioccolato fondente

Procedimento per la base:
In una ciotola, mescolare la farina con lo zucchero, il lievito e i pistacchi tritati finemente (si possono tritare con il macinino elettrico del caffè), tranne un cucchiaio da usare per la decorazione.
Formare una cavità  e versarvi l’olio e l’ acqua, quindi impastare con cura per qualche minuto. Formare una palla con l’impasto e lasciarlo  riposare per mezz’ora.

Procedimento per la crema di fragole:
Pulire le fragole e metterne da parte 4-5 grandi per la decorazione.  Frullare le restanti fragole insieme alla scorza di limone fino a ottenere una crema molto fine.
Scaldare in un pentolino 200 ml di acqua con lo zucchero fino a farlo  sciogliere del tutto.
Prima dell’ebollizione unire l’agar agar, ridurre la fiamma e proseguire per un paio di minuti sempre mescolando.
Unire questo sciroppo alla crema di fragole che comincerà ad addensarsi.

Stendere la pasta lasciata riposare e rivestire una tortiera per crostate da 28-30 cm (la prossima volta ne userò una di diametro inferiore, NdR), precedentemente oliata e infarinata.
Bucherellare il fondo con una forchetta e infornare a 180 gradi per 15-20 minuti (nel mio forno, sempre controllando la fase di cottura, l’ho lasciata 35 minuti.)
Togliere dal forno e lasciare raffreddare la crostata (con questo freddo basta lasciarla 10 minuti sul balcone!)

Farcire con la crema di fragole e sistemare la crostata in frigorifero in modo che la crema si addensi ulteriormente.

Procedimento per la decorazione:
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato.
Farlo colare su un foglio di carta forno, appoggiato a un vassoio, disegnando, con un cucchiaino o altro strumento idoneo, una spirale o un disegno a piacere.
Lasciare raffreddare il disegno di cioccolato.
Affettare le fragole per il lungo e disporle lungo la circonferenza della crostata.
Sistemare le decorazioni di cioccolato e completare con la granella di pistacchi!
crostata2

Ascoltando un irresistibile Dave Matthews in “Bartender” gustare una fetta di crostata è ancora più invitante!
Grazie Davide per l’invito a riprendere a pubblicare qualche ricetta!!

Annunci

Informazioni su Titti

Ho una valigia sempre pronta... Vedi tutti gli articoli di Titti

27 responses to “Crostata di pistacchi con crema di fragole e cioccolato

  • Silvia Pareschi

    Brava Titti, io non cucino mai, però mi piace lo stesso vedere le tue ricette. E l’abbinamento fragole-cioccolato mi fa impazzire!

  • alessandra

    Cara Titti, proprio questa mattina avevo in mano l’ultimo numero di Cucina Naturale perchè volevo preparare questa crostata!!! Poi alla fine ho ripiegato su un altro dolce perchè ho il sospetto che uno dei miei commensali di stasera non possa mangiare le fragole e ho preferito cambiare… ma sicuramente la proverò alla prossima occasione, è davvero invitante!! 🙂

  • Vittoria

    che meraviglia brava titty! slurpissima!!

  • Davide

    Sono commosso dalla tua dedica!! Grazie!! Sei stata velocissima! Appena posso mi organizzo per farla a casa di amici che hanno un forno (quello a casa mia e’ inguardabile!)… e poi le fragole! Ne ho una voglia matta! Sappi che quando la faro’ riceverai una foto con tanto di dedica!
    L’unico neo credo che sara’ la mancanza di pistacchi… se non li trovo li sostituisco con le mandorle!
    E si ogni tanto deliziaci con le tue ricette! Azzardo una nuova richiesta: ma qualche reportage delle tue colazioni? E qualche ricetta per colazione? Potresti farne anche un ebook. Tanto non esistono libri sul brunch e colazioni vegan in italiano. Che ne dici?
    E con questo la smetto perche’ a me le fragole e i superdolci mi fanno andare a mille!!

    • Titti

      @Davide: mi hai dato lo spunto a riprendere a scrivere qualche ricetta. Ed effettivamente è piacevole parlare di cibo tra amici!!
      Per la mancanza di pistacchi, no problem, io li sostituirei con le nocciole o le mandorle! 😀
      Farò qualche reportage delle colazioni, promesso! Per fare un ebook ci vorrebbe maggior competenza della mia…. Però sarebbe una buona idea, quella del brunch anche perchè gli unici libri di ricette vegan sul brunch sono americani!

  • celeste

    Sono sicura che sarà strepitosa, l’aspetto è fenomenale!

  • cri

    Anche io ho lo stesso numero di Cucina naturale, e ovviamente anche io l’avevo messa in lista…tu sei stata decisamente più risoluta di me! Brava!

  • My Sugar Is Raw

    Bellissima! … e davvero golosa
    Ottimo modo per tornare a parlare di ricette 😉
    Ciao
    Franco

  • CescaQB

    Brava Titti, strabrava anzi!
    Mi hanno fatto innamorare le crostata di quel numero di CN ma …. le ho tremenamente rimandate scordandomi della loro esistenza.
    Ed ecco che arrivi te in soccorso, è perfetta questa tua torta!! Non mi dai nemmeno la possibilità di far la zanzarina -_- uffa

  • Sara

    Titti è stupenda, ti mando un mare di bacini ed abbracci!!!!
    A presto
    Sara

  • Herbi

    bellissima! è semplicemente bellissima! brava Titti! io sono assente da un po’, ma è sempre un piacere ritrovare il tuo blog e farsi venire l’acquolina in bocca vedendo i tuoi piatti e farsi rubare un sorriso leggendoti!
    un abbraccio

    • Titti

      @Herbi: anch’io sono un po’ assente dai blog per via dell’impegno del b&b ma riesco a mantenere i contatti da FB!! La crostata era davvero buona e facile!! Un abbraccione!! 😉

  • Laura

    Sono senza fiato per la crostata. E anche per una serie di guai che mi sono successi in maggio, di cui ti scriverò. A presto.

  • Felicia

    E’ da tanto che non vengo a trovarti, ora il raduno è fatto, il reportage è pubblicato ed io riesco a ritagliarmi il tempo per far visita alle amiche 😉 Accetto golosamente un’assaggio di questa meravigliosa crostata, è stupenda….. ghiotta e golosa, abbinamento perfetto.
    Inizio la giornata alla grande!!!

    • Titti

      @Felicia: anch’io sono un po’ latitante perché l’impegno del b&b è costante e senza orari!! Riesco solo a fare qualche breve passaggio su FB!! Ti aspetto per una merenda!! 😉

  • Federica Gif

    UhmmammaH ! Non so come ho fatto a lasciarmela scappRe … Bravissima Titti, sai che mi piaci tanto 🙂 un bacione grandegrande!!!

    Federica 🙂

  • mipiacemifabene

    Sono tornata a rivedere la torta… Non è un incubo bensì un sogno! Adoro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...