Archivi del mese: maggio 2014

E’ tempo di maggese…….

Da wikipedia: “Il maggese è la parte di un campo che viene lasciato a riposo o a pascolo, senza alcuna coltivazione.

Se un terreno diventa arido, ovvero senza sali, diventa impossibile la coltivazione (come è successo in Irlanda, nella quale è possibile coltivare quasi esclusivamente patate). Per questo la rotazione delle colture prevede il maggese”.

 

Ecco,  poiché non mi piacerebbe coltivare solo patate qui dentro ma pensieri nomadi, ho deciso di lasciare questo blog a maggese, incoltivato.

Può essere per un periodo brevissimo, lungo, lunghissimo o per sempre.

Ringrazio con affetto tutti quelli che mi hanno seguito in questa avventura, nata quando vivevo sola a New York, nel 2011, quelli che hanno lasciato un pensiero, una traccia, un suggerimento, una critica. Ringrazio tutti per il garbo e la gentilezza che  mi hanno rivolto ma anche per la stima e la fiducia che mi hanno riservato. GRAZIE, con tutto il cuore.

Ascoltando Dave Matthews in “Bartender