Serata al Blue Note


Per festeggiare il nostro anniversario alla grande  non poteva mancare una serata Jazz al Blue Note, tempio del Jazz. Siamo stati molte volte anche al Blue Note di Milano ad ascoltare grandi musicisti ma qui è un’altra cosa.
L’aria che si respira qui, l’atmosfera di questo piccolo club è unica.
Concerto di McCoy Tyner (piano), Ravi Coltrane (sax) e Gary Bartz (sax).
Ecco un pezzo del concerto.
Purtroppo siamo stati in piedi, dopo una coda sul marciapiede di un’ora, perché la serata era di grande richiamo ma ne è valsa la pena.

Il Jazz ascoltato dal vivo è nella sua propria dimensione perché, essendo una musica di improvvisazione, le note sgorgano direttamente dall’anima dei musicisti.
Ogni concerto ha una sua unicità irripetibile, come un’opera d’arte.
Ricordo, una ventina di anni fa, la coda di due ore sul marciapiede  davanti alla Preservation Hall di New Orleans. I piedi erano gonfi e doloranti, un caldo insopportabile, un’umidità da paura ma l’emozione di quella serata, seduti per terra, sotto i musicisti, è un ricordo incancellabile.
La Preservation Hall è un locale di New Orleans dove i musicisti più attivi della scena dixie, tutte le sere reinterpretano gli standard del Jazz che proprio a New Orleans vide la luce.

Ravi Coltrane

McCoy Tyner

Gary Bartz

Il Blue Note di New York (la foto è mia)

Annunci

Informazioni su Titti

Ho una valigia sempre pronta... Vedi tutti gli articoli di Titti

13 responses to “Serata al Blue Note

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...